Maltagliati con cozze e fagioli cannellini

Questa ricetta è stata letta da 604 persone

Maltagliati cozze e fagioli - La cucina di nonna Rita

I maltagliati con le cozze e i fagioli cannellini, sono un primo piatto della cucina italiana, molto conosciuto ed amato in Campania.

Ho voluto provare questo connubio tra legumi e frutti di mare, inizialmente ero scettica, ma mi sono dovuta ricredere: è davvero strepitosa!

Possiamo realizzare questo piatto sia con le cozze fresche, ovviamente verrà molto più buona, che con le cozze surgelate. Lo stesso dicasi per i fagioli che possono essere quelli freschi, se lo realizziamo nel periodo estivo, o quelli secchi oppure quelli già pronti in scatola.

Insomma in qualsiasi modo vogliamo realizzare questo primo piatto saremo certe di portare in tavola qualcosa, non solo di particolare, ma anche, e sopratutto, gustoso.

Allora che ne dite di provare insieme la pasta con i fagioli e le cozze? Tutti in cucina!Maltagliati con cozze e fagioli cannellini


Maltagliati con cozze
e fagioli cannellini


Porzioni: 4
Tempo prepar:  20 minuti
Tempo cottura:  40 minuti
Tempo totale:  1 ora


Ingredienti

  • 300 gr di maltagliati o altra pasta corta
  • 500 gr di fagioli già lessati cannellini
  • 800 gr di cozze fresche o 300 gr di cozze surgelate
  • 200 gr pomodorini o pomodoro pelato
  • 1 peperoncino rosso (oppure pepe nero)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 4 cucchiai da tavola di olio extravergine di oliva
  • Sale q.b

Preparazione


  1. Se usiamo le cozze fresche:
    Spazzoliamo e laviamo bene le cozze, mettiamole in un tegame coperto su fuoco vivace e lasciamole aprire.
    Togliamole dal guscio e mettiamole da parte nella loro acqua di cottura che filtreremo per eliminare la sabbia.
    Se usiamo le cozze surgelate, lasciamole scongelare a temperatura ambiente in una ciotola.

  2. Prepariamo un battuto di prezzemolo (tenendo qualche ciuffetto da parte) ed aglio e puliamo un peperoncino rimuovendone anche i semi (l’uso del peperoncino è facoltativo al suo posto possiamo usare pepe nero).
  3. In una casseruola dai bordi alti mettiamo a soffriggere il battuto di prezzemolo e aglio, i pomodorini, il peperoncino (se lo gradiamo) e i fagioli già lessati.
    Dopo aver fatto rosolare bene i fagioli, aggiungiamo il liquido di cottura delle cozze filtrandolo nuovamente (se usiamo le cozze surgelate raccogliamo il liquido che si forma durante lo scongelamento) e se dovesse essere necessario anche un po’ di acqua e portate a bollore.

  4. Intanto mettiamo l’acqua a bollire per cuocere la pasta.
    Saliamo l’acqua e tuffateci la pasta, scoliamola al dente (almeno un paio di minuti prima del termine della cottura).
    Aggiungiamo la pasta ai fagioli e portiamo a cottura.

  5. Quando la pasta avrà raggiunto la cottura, aggiungiamo le cozze e lasciamo insaporire per pochi minuti a fiamma spenta.
  6. Serviamo aggiungendo del prezzemolo fresco tritato e un bel giro d’olio extra vergine d’oliva e prezzemolo tritato.

Questa ricetta è stata letta da 604 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Ti potrebbe interessare anche...