contatore accessi free
Crea sito

Panelle

Questa ricetta è stata letta da 1202 persone

Panelle e crocchè - La cucina di nonna Rita (3)
Le panelle o frittelle di farina di ceci, sono un cibo da strada tipico del capoluogo siciliano: Palermo.

Le panelle, insieme alle crocchè di patate, si possono acquistare nelle tipiche “friggitorie” come le chiamiamo noi a Palermo, che hanno perso però la loro vera natura di un tempo.

Comunque la panella insieme alla crocchè è qualcosa di unico. Se poi la facciamo in casa diventa ancora più sublime. D’obbligo mangiarla in mezzo al tipico panino palermitano, ma vi assicuro che va bene qualsiasi altro tipo di panino: la cosa importante è la panella.

Presto vi darò anche la ricetta delle mitiche crocchè, o come le chiamiamo noi a Palermo, cazzille.

Panelle
Portata: Piatti unici
Difficoltà: Moderata
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 500 g farina di ceci
  • sale q.b
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • Olio di arachidi per friggere
Preparazione
  1. Setacciamo la farina di ceci in un tegame e aggiungiamo molto lentamente un litro e mezzo di acqua avendo cura di mescolare con un paletta di legno, per evitare la formazione di grumi. Appena il composto sarà ben amalgamato, saliamo moderatamente. Poniamo il tegame su fiamma bassa per fare addensare, continuando a mescolare sempre nello stesso senso, per evitare che si attacchi al fondo. Dopo circa 30 minuti il composto dovrebbe staccarsi dalla pentola. Togliamo dal fuoco ed incorporiamo il prezzemolo tritato. Versiamo l'impasto ottenuto in uno stampo da plumcake inumidito con acqua livellando bene. (Si può stendere l'impasto su un piano di marmo, ottenendo una specie di sfoglia non troppo spessa. Ma il modo che vi suggerisco è più pratico).

  2. Lasciamo raffreddare e solidificare per il tempo necessario. Per accelerare possiamo mettere tutto dentro il frigo.

  3. Quando l'impasto sarà raffreddato completamente, divenendo abbastanza duro, capovolgiamo lo stampo da plumcake per far uscire il nostro impasto, su un piano. Tagliamo a fettine sottili, ma non troppo.

  4. Scaldiamo abbondante olio e quando sarà ben caldo, immergiamo le panelle poco per volta, per non far raffreddare troppo l'olio. Lasciamo dorare rigirando.

  5. Sgoccioliamo le panelle su carta da cucina per far perdere l'eccesso di olio.

  6. Serviamole ben calde, offrendole ai vostri ospiti insieme a panini. Buon appetito!

I consigli di nonna Rita
A Palermo le panelle si mangiano condendole con limone, aggiungendo sale secondo il proprio gusto.

 


Questa ricetta è stata letta da 1202 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: