contatore accessi free
Crea sito

Paccheri in crema di Parmigiano Reggiano e pomodori secchi

Questa ricetta è stata letta da 1977 persone

Paccheri in crema di parmigiano e pomodoro con i 4 ingredienti

I Paccheri con crema di parmigiano e pomodori secchi sono nati per la mia partecipazione al contest #PRChef2015 – 4COOKING organizzato dalla Parmigiano Reggiano.

Ho pensato a lungo quale ricetta poter realizzare con soli 4 ingredienti  principali e 7 ingredienti quanto basta (acqua, olio, sale, aceto, spezie, erbe aromatiche e zucchero): mica facile, specie per una dilettante allo sparaglio!

Sono stata più volte tentata di gettare la spugna … molte ricette sono scontate e giá viste e riviste, … altre richiedono più ingredienti dei previsti … insomma, non è stato facile. E poi tra le regole del contest c’era anche la ricerca dell’originalità della ricetta quindi non era possibile riciclare o adattare qualcosa di già visto. E non solo la ricetta deve avere una certa originalità, ma deve riflettere anche il personale concetto di semplicità in cucina.

Su questo aspetto devo dire che non ho alcuna difficoltà: sono pienamente convinta che in cucina la semplicità colpisce molto di più di pietanze complicate e con troppi ingredienti. Semplicità nella scelta degli ingredienti, come nella preparazione, sono la chiave per il successo in tavola.

Alla fine la mia mente ha partorito, non dico la ricetta perfetta ed originalissima, ma una semplice combinazione di pochi elementi per un primo a base di pasta che sulle tavole, di noi italiani, non può mancare mai.

I paccheri in crema di Parmigiano Reggiano e pomodori secchi sono un primo piatto semplice e veloce, il suo condimento freddo lo rende ideale per il periodo estivo ma lo si può gustare tutto l’anno. Per la sua riuscita è fondamentale scegliere pomodori secchi di ottima qualità. Questa crema può essere usata per condire altri formati di pasta .

Per realizzare la crema di pomodori secchi ho scelto il Parmigiano Reggiano stagionato 33 mesi così come consiglia la PR Academy.

Andiamo in cucina a preparare i Paccheri in crema di Parmigiano Reggiano DOP e pomodori secchi.

 

Paccheri in crema di Parmigiano Reggiano e pomodori secchi
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Porzioni: 2
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 160 gr di paccheri di Gragnano I.G.P
  • 200 gr di Parmigiano Reggiano DOP 33 mesi grattugiato
  • 150 gr di ricotta di pecora
  • 100 gr di pomodoro secco
  • Pepe nero macinato al momento q.b
  • Sale q.b
  • Olio extra vergine di oliva q.b
Preparazione
  1. In una ciotola mettiamo i pomodori secchi in infusione con due cucchiai di olio evo e lasciamo, per almeno un ora, ad ammorbidire. Dopo di che togliamo i pomodori secchi dall'olio, tamponiamoli con carta da cucina e trituriamoli, prima grossolanamente con le mani, e poi con il mini pimer, tenendone qualcuno per decorare il piatto.

  2. Aggiungiamo, ai pomodori triturati, la ricotta e il Parmigiano grattugiato, lavoriamo sempre con il mini pimer fino a quando non otterremo una crema.

  3. Nel frattempo lessiamo i paccheri in abbondante acqua salata, scoliamola al dente e raffreddiamola velocemente con acqua fredda per fermare la cottura. Prendiamo qualche cucchiaio di acqua calda con la quale scioglieremo due - tre cucchiai della crema al parmigiano.

    Versiamo i paccheri in una ciotola e condiamoli con la crema di parmigiano e pomodori secchi.

  4. Disponiamo i paccheri sul piatto di servizio dove prima verseremo un pò della crema che abbiamo ammorbidito con un pò di acqua di cottura, decoriamo con qualche pomodoro secco, foglie di basilico o di menta. Maciniamo al momento il pepe nero e serviamo.


 


Questa ricetta partecipa al Contest

Parmigiano Reggiano contest

Questa ricetta è stata letta da 1977 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: