statistiche web
Crea sito

Spätzle: specialità tedesca

Questa ricetta è stata letta da 614 persone

Spätzle - La cucina di nonna Rita

Oggi spätzle, altro piatto tipico tedesco!

Gli spätzel altro non sono che gnocchetti di forma irregolare a base di farina di grano tenero, uova e acqua oppure latte o, addirittura, birra, originari della Germania meridionale, diffusissimi anche in Tirolo, Alsazia e Svizzera, Alto Adige e Trentino, nonostante la loro patria per eccellenza sia la Svevia e la Baviera (la Germania del sud-ovest).

I Tedeschi usano gli spätzel come contorno a della carne ricca di intingolo, in Italia invece sono un primo piatto spesso conditi con panna fresca o burro fuso, oppure serviti in brodo.

A seconda dei luoghi e delle forme, questo piatto prende il nome di Knöpfle, spätzlâ, spatzâ, Spätzli (Svizzera), Spatzen, Spatzln (Alto Adige) o gnocchetti tirolesi (Trentino).

Possono essere preparati anche farina integrale, aggiungendo all’impasto spinaci, ricotta o erbe.

Spätzlehobel - La cucina di nonna RitaPer realizzare gli spätzel occorre la Spätzlehobel, la grattugia utilizzata per dare una forma agli spätzle. Nel caso ne siate sprovvisti ma volete comunque cimentarvi nella preparazione della ricetta originale degli spätzle, niente paura, potete utilizzare tranquillamente uno schiacciapatate o un piccolo cucchiaio.

Che dite? Proviamo gli spätzel? Tutti con me in cucina!

Spätzle: specialità tedesca
Ricetta inserita da:
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 300 gr. farina 00 o 0
  • 100 ml. latte o di acqua
  • 3 uova fresche
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • Sale, pepe e noce moscata quanto basta
  • PER IL CONDIMENTO:
  • 100 gr. speck (tagliato a fettine sottili)
  • 30 gr. burro
  • 2 cucchiai di erba cipollina tritata
Preparazione
  1. Versiamo la farina in un recipiente e aggiungiamo il sale e la noce moscata.
    Mescoliamo, in un altro contenitore, il latte, l’olio e le uova con una frusta e dopo versiamolo pian piano nel contenitore con la farina, ed incominciamo a mescolare.
    Lasciamo riposare il composto per 10 minuti fino a quando non ha raggiunto l’amalgama. Il composto che otterremo non deve essere né troppo duro né troppo liquido.

  2. Nel frattempo, in una pentola portiamo dell’acqua salata fino al punto di ebollizione.

  3. Con la Spätzlehobel, la grattugia per spätzle, facciamo calare l‘impasto che dobbiamo far scivolare attraverso i suoi fori.
    Le gocce di impasto cadranno nell’acqua bollente; quando saranno cotte, riemergeranno in superficie.

  4. Dopo un minuto che sono riemersi, scoliamoli e fermiamo la cottura con dell'acqua fredda.

  5. Prendiamo una padella e facciamo sciogliere il burro al suo interno.

  6. Tritiamo lo speck e riduciamolo a piccoli cubetti, versiamolo nella padella con il burro.
    Lasciamo soffriggere bene lo speck e successivamente aggiungiamo il pepe, l’erba cipollina tritata ed il sale quanto basta.

  7. Aggiungiamo a questo punto gli spätzle nella padella del condimento, lasciamo mantecare e serviamo caldi con una spolverata di formaggio grattugiato.

Questa ricetta è stata letta da 614 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta: