contatore accessi free
Crea sito

Mini tortine di waffel

Questa ricetta è stata letta da 1220 persone

Mini tortine waffel - La cucina di nonna Rita


I Waffle, altrimenti noti come Gaufres, sono ormai molto popolari anche in Italia.

La caratteristica principale di questo dolce, molto simile come sapore ed ingredienti ai celebri pancakes, è il suo caratteristico “a nido d’ape” molto utile per raccogliere la salsa dolce con cui verranno abbinati (sciroppo d’acero, crema di cioccolata fusa, marmellata,  ecc.)

Esistono diverse varianti, a seconda che la ricetta sia quella belga, francese o tedesca. 

Ho pensato di preparare delle mini tortine di waffel per il contest #dolciallemele di Molino Chiavazza ed ecco la mia interpretazione dei classici waffel.

Mini tortine di waffel
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • PER I WAFFEL:
  • 4 uova medie
  • 90 gr di zucchero
  • 140 gr di farina 00 MOLINO CHIAVAZZA
  • 80 gr di burro
  • 1 bustina di vanillina MOLINO CHIAVAZZA
  • 1 pizzico di sale


  • PER LA FARCITURA:
  • 3 mele
  • due cucchiai di zucchero semolato
  • ½ bicchierino di rum
  • succo d'arancia o limone
  • un pizzico di cannella
  • Qualche cucchiaio di crema al cioccolato
Preparazione
  1. PER I WAFFEL:

    Separiamo i tuorli dagli albumi e montiamo questi ultimi a neve.

  2. Facciamo sciogliere il burro in un piccolo pentolino, senza bruciarlo o dorarlo troppo, spegniamo il fornello e facciamo raffreddare.

  3. In una ciotola capiente battiamo i tuorli con lo zucchero; una volta ottenuto un composto senza grumi aggiungiamo il burro fuso che abbiamo lasciato raffreddare a temperatura ambiente e mescoliamo con cura.

  4. A questo punto uniamo molto delicatamente anche l’albume montato a neve e mescolate con una spatola cercando di girare dal basso verso l’alto con movimenti ampi e non troppo veloci.

  5. Aggiungiamo a poco a poco la farina alla quale abbiamo aggiunto in precedenza il pizzico di sale e la vanillina.

  6. Quando tutto è ben amalgamato il composto è pronto.

  7. Accendiamo ora la griglia per i waffel, e quando sarà calda ungiamola con del burro. Con un mestolo versiamo la pastella al centro. Lasciamo cuocere secondo le istruzioni della griglia, poi man mano che sono pronti, poniamoli in un vassoio e lasciamoli raffreddare.



  8. PREPARIAMO LA FARCITURA PER I WAFFEL:

    Laviamo, sbucciamo e tagliamo a dadini piuttosto piccoli le mele.

  9. In una padella facciamo fondere una noce di burro insieme a due cucchiai abbondanti di zucchero e il pizzico di cannella quando il burro sarà completamente fuso versiamo le mele a dadini e lasciamo cuocere mescolando di continuo fino a cottura della mela che deve essere bella morbida ma non sfatta.

  10. Lasciamo raffreddare.


  11. Adesso andiamo a comporre le nostre mini tortine di waffel:


    Disponiamo le waffel su di un piatto (io ho tagliato ogni waffel a metà) che ho spolverato con del cacao.

  12. Su di ogni metà della waffel disponiamo un cucchiaio di mela con un pò della loro salsa di cottura.

  13. Facciamo ammorbidire a bagnomaria della crema di cioccolata e con i rebbi di una forchetta facciamo colare a filo su ogni mini tortina di waffel.

  14. Poniamo su ogni mini tortina l'altra metà di waffel e mettiamo sopra un altro cucchiaio di mela ed un pò di salsa di cottura e lasciamo cadere sempre a filo altra crema di cioccolata.

  15. Spolverizziamo con zucchero a velo e poniamo in frigorifero prima di servire.

I consigli di nonna Rita
Se non abbiamo la griglia per i cuocere i waffel, possiamo prepararli ugualmente utilizzando i waffel già pronti e farcirli come più vi piace.


Con questa ricetta partecipo alla nuova iniziativa
“Mani in pasta-dolci alle mele” di Il Molino Chiavazza

Molino Chiavazza dolci alle mele - La cucina di nonna Rita

Questa ricetta è stata letta da 1220 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: