contatore accessi free
Crea sito

Crema pasticcera al limone

Questa ricetta è stata letta da 670 persone


La Crema pasticcera è molto versatile, si presta a molteplici usi: per farcire torte, bignè, pasticcini, cornetti, crostate, semifreddi  e tanto altro.

E’ anche un dolce al cucchiaio o un dessert da servire caldo o freddo.

La preparazione della crema pasticcera è semplicissima, bisogna solo seguire alcuni accorgimenti  per evitare i grumi.

Si può aromatizzare con scorza di limone, di arancia o bacche di vaniglia o come più vi piace.

Crema pasticcera la limone
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Moderata
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 500 ml latte
  • 3 tuorli uova
  • 3 cucchiai colmi zucchero semolato
  • 3 cucchiai farina 00 MOLINO CHIAVAZZA
  • 1 scorza limone, non trattato
Preparazione
  1. In una ciotola lavorare con uno sbattitore elettrico o una frusta lo zucchero con i tuorli sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire la farina setacciata al composto e continuare a lavorare. A questo punto incorporare il latte a filo e continuare a mescolare, questa è l’operazione più importante. Il latte va unito un po’ per volta per non creare grumi; appena il latte versato si incorpora al composto se ne aggiunge altro. Versare tutto il contenuto in una pentola alta e portare sul fuoco. Mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno o una frusta, far cuocere a fuoco basso la crema.

  2. La crema pasticcera sarà pronta appena diventerà densa.

  3. Se volete renderla ancora più densa e corposa continuare la cottura ancora un po’ continuando a mescolare.

  4. Trasferiamo la crema in un contenitore coprendola con la pellicola in modo che questa tocchi la superficie della crema: in questo modo non si formerà il velo sopra la crema.

  5. Una volta fredda chiudere ermeticamente e conservare in frigo sino al suo utilizzo.

  6. Si conserva, in frigo, per ⅔ giorni.

Questa ricetta è stata letta da 670 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: