statistiche web
Crea sito

Pasta e zucchina napoletana

Questa ricetta è stata letta da 4849 persone

Spaghetti con parmiggiano - La cucina di nonna Rita

La pasta e zucchina napoletana fritta è uno dei tanti piatti poveri della cucina siciliana e nella sua semplicità di preparazione, è davvero ottima: con poco si riesce a rendere speciale un semplice piatto di pastasciutta.

La zucchina napoletana è adattissima per la frittura, ma potete usare, in mancanza di quella napoletana, le zucchine genovesi o quella bianca.

Arricchite il piatto con abbondate formaggio grattugiato, parmigiano reggiano o ancora meglio caciocavallo siciliano, e la pasta con la zucchina napoletana fritta si trasforma in un gustosissimo e appetitoso primo piatto.

 

Pasta e zucchina napoletana
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 400 gr spaghetti oppure linguine
  • 1 zucchina napoletana
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b
  • caciocavallo grattugiato o parmigiano
Preparazione
  1. Lavare la zucchina napoletana e asciugarla, tagliarla a fette dallo spessore di circa ½ centimetro e friggere in olio abbondante (servirà per condire anche la pasta).
    Man mano che si friggono le fettine di zucchina, disporle in un piatto senza sgocciolarle dell'olio di frittura.

  2. Nel frattempo cuocere la pasta in acqua salata e scolarla tendo da parte una tazza di acqua di cottura, potrebbe servirci nel caso la pasta ci sembri troppo asciutta.

  3. Condire la pasta con le zucchine fritte, versare l’olio di frittura residuo, qualche cucchiaio di acqua di pasta (se necessario) e spolverare con pepe macinato fresco e il formaggio grattugiato.



Questa ricetta è stata letta da 4849 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta: