Pane fatto in casa: ricetta veloce e semplice

Questa ricetta è stata letta da 2242 persone

Pane fatto in casa - La cucina di nonna Rita

 

Il pane fatto in casa ha tutto un altro sapore, forse per il fatto che lo abbiamo lavorato con le nostre mani, o forse per la gioia di vedere formarsi l’impasto sotto i nostri occhi.

Ci sono ricette di tutti i tipi per fare il pane: a lunga e lunghissima lievitazione, con pochissimo lievito, con farine integrali o ai cereali. Ma se non avete molte pretese, e sopratutto se avete fretta di sfornare del pane fresco e fatto in casa, questa è la ricetta che fa per voi.

Il pane fatto in casa l’ho provato, e devo dire che il pane sfornato e portato in tavola, non solo era buono, ma anche morbido e gustoso, ben lievitato e alveolato.

Per realizzare questa ricetta non ci vuole nemmeno molta pratica per impastare: basta una ciotola e un cucchiaio di legno ed il gioco è fatto!

Allora andiamo in cucina a prepare il pane fatto in casa, semplice e veloce.

 

Pane fatto in casa: ricetta veloce e semplice
Ricetta inserita da:
Portata: Pizze, focacce e lievitati
Difficoltà: Facilissima
Porzioni: 3 filoncini
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 500 gr di farina 00 o 0
  • 370 ml di acqua tiepida
  • 12 gr di lievito di birra
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di miele o zucchero semolato
Preparazione
  1. Per prima cosa pesiamo tutti gli ingredienti e intiepidiamo l'acqua.
    Prendiamo 50 ml di acqua dal totale e sciogliamoci il lievito con il cucchiaino di miele o di zucchero.

  2. Mettete in una ciotola capiente la farina, facciamo un buco al centro e versiamo il lievito sciolto e la restante acqua e iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno.

  3. Appena la farina avrà assorbito tutta l'acqua, aggiungiamo il sale e mescoliamo per farlo assorbire bene all'impasto che risulterà granuloso, molle e appiccicoso, deve essere così, quindi non aggiungete farina.

  4. A questo punto il nostro impasto è pronto. Spolveriamo la superficie con abbondante farina e mettiamo lievitare coperto per un'ora e mezza nel forno con la lucina accesa e un pentolino di acqua bollente, che aiuterà la lievitazione.

  5. Passato il tempo di lievitazione, prepariamo la placca del forno foderata con carta forno che spolvereremo con abbondante farina.
    Con l'aiuto di una spatola trasferiamo l'impasto sulla placca del forno che abbiamo ben infarinata facendo in modo che la parte infarinata dell'impasto sia rivolta verso l'alto.
    Dividiamo l'impasto in tre parti con l'aiuto di un tarocco, e spostarli delicatamente distanziati tra loro fino a formare 3 filoncini di pane.

  6. Inforniamo il pane in forno già caldo a 200° e cuociamo per circa 30 minuti, e comunque fino a cottura del pane.

  7. Quando il pane è cotto sforniamolo subito e poniamolo a raffreddare su una gratella.

I consigli di nonna Rita
Il pane fatto in casa puoi conservarlo fino a tre giorni chiuso in sacchetto di carta.

Per ridare fragranza puoi scaldarlo leggermente dopo averlo vaporizzato con dell'acqua

 


Questa ricetta è stata letta da 2242 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Ti potrebbe interessare anche...