contatore accessi free
Crea sito

Zuppa fagioli cannellini

Questa ricetta è stata letta da 6485 persone

Zuppa di Fagioli cannellini - La cucina di nonna Rita


Le temperature, anche se siamo già a Marzo, sono ancora fredde e il pallido sole non riesce a scaldarci, ma possiamo riuscirci con una bella zuppa di fagioli cannellini.

La zuppa fagioli cannellini con pomodoro e sedano che gli conferisce un sapore unico e inimitabile, riusciranno a scaldare le più fredde giornate invernali.

Un piatto unico, ma anche un contorno gustoso se lasciamo addensare di più il suo sughetto, e perché no, può diventare anche un ottimo condimento per la pasta.

Una piccola curiosità sul sedano, prima di passare alla ricetta, in Sicilia e in particolare nella mia città, il sedano viene chiamato accia per una storpiatura della pronuncia francese di ache (parola che indica il sedano), nel resto sud d’Italia invece viene chiamato accio e nell’Italia del nord viene chiamato sellero o sellaro.

Ma vediamo la versione della zuppa che poi potrete modificare e utilizzare come più vi piace o ispira la fantasia, perché la cucina è fantasia sperimentale.

Zuppa fagioli cannellini e sedano
Se usiamo i fagioli cannellini secchi, dobbiamo ricordarci di metterli a bagno la sera prima in abbondante acqua fredda. La mattina successiva li scoliamo e risciacquiamo e li mettiamo a cuocere in abbondante acqua senza sale. Quando sono cotti li scoliamo e procediamo come da ricetta.
Portata: Piatti unici
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 500 gr fagioli cannellini, secchi o in scatola
  • 200 gr polpa a pezzetti o pomodoro pelato
  • 3 coste sedano
  • 1 spicchio aglio
  • sale e pepe q.b
  • olio extra vergine di oliva
Preparazione
  1. Sbucciamo lo spicchio d'aglio lasciandolo intero; laviamo il sedano e tagliamolo a pezzetti. Scaldiamo 3 cucchiai di olio evo in una pentola, uniamo lo spicchio di aglio e il sedano e lasciamoli appassire per 7-8 minuti a fiamma bassa, mescolando spesso.
    A questo punto uniamo la polpa di pomodoro o i pelati tagliati a pezzetti, e lasciamo cuocere per qualche minuto sempre a fiamma moderata.

  2. Versiamo i fagioli cannelli, mescoliamo bene e uniamo acqua fino a coprire, oppure, se volete dei fagioli ancora più gustosi, potete unire un buon brodo vegetale

  3. Lasciate cuocere fino a quando i fagioli non saranno diventati belli morbidi e si schiacceranno facilmente sotto il cucchiaio.
    Salare e pepare a fine cottura, servire caldi accompagnati da fette di pane casareccio e con un filo di olio evo a crudo.


 


Questa ricetta è stata letta da 6485 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: