contatore accessi free
Crea sito

Weckmänner, il pane che ricorda San Nicola

Questa ricetta è stata letta da 244 persone

Weckmanner - La cucina di nonna Rita


Il Weckmänner è un omino di pasta di pane al burro leggermente zuccherata che in Germania ma anche in Svizzera, viene tradizionalmente preparato il 6 Dicembre e per tutto il periodi delle festività natalizie. I bambini ogni anno aspettano questo omino che annuncia che San Nicola, per noi italiani Babbo Natale, è in cammino per la consegna dei regali che deporrà sotto l’albero.

Un pane leggermente dolce, soffice e un po’ burroso: ma non è per nulla una brioche … insomma dovete provare per sapere cos’è realmente un Weckmänner. Quest’anno che mi trovo in Germania, a casa di mia figlia, lo abbiamo preparato insieme per la mia nipotina Rachele, adesso vi dico come realizzarlo facilmente in casa.

Andiamo in cucina, accendente il forno e via ad impastare …

Weckmänner, il pane che ricorda San Nicola
Ricetta inserita da:
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Moderata
Porzioni: 2 omini
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 500 gr di farina 00
  • 60 gr di burro a temperatura ambiente
  • 10 gr di sale
  • 60 gr di zucchero
  • 1 uovo sbattuto
  • 220 ml di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra (oppure 12 gr, ma in questo caso i tempi di lievitazione aumentano)
Preparazione
  1. Intiepidiamo il latte e sciogliamo il lievito con un cucchiaino di zucchero.

  2. Versiamo la farina in una ciotola (l'impasto è piuttosto appiccicoso, l'ideale sarebbe lavorarlo con un’impastatrice), mescolare lo zucchero e il sale e unire ¾ dell’uovo sbattuto (il rimanente vi serve per spennellare il pane).
  3. Aggiungiamo un po’ alla volta il latte e continuiamo ad amalgamare la farina poco per volta.

  4. Quando l'impasto sarà omogeneo, uniamo poco alla volta il burro morbido.

  5. L’aspetto dell'impasto sarà molto molle e appiccicoso, ma non fatevi prendere dalla voglia di aggiungere farina: con l’impastatrice basterà attendere una decina di minuti e vedrete che l’impasto verrà perfetto.

  6. Anche a mano, bisognerà armarsi di pazienza e olio di gomito, perché solo impastando bene e sbattendo la pasta sul piano di lavoro si riuscirà a far uscire il glutine e a far si che l’impasto prenda la giusta consistenza.

  7. Cambierà consistenza di minuto in minuto, bisognerà lavorarlo almeno 10 - 15 minuti.

  8. Quando l’impasto si staccherà più semplicemente dal piano di lavoro, allora è pronto.

  9. Mettiamolo in una ciotola capiente, copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare a temperatura ambiente finché sarà raddoppiato di volume occorrerà un ora, 1 ora e mezza circa.

  10. Quando la pasta sarà lievitata stendiamola circa 1 cm di spessore e tagliare con la formina il Weckmänner. Formare gli occhi il naso e la bocca conficcando nella pasta l'uvetta. Spennellare con il restante tuorlo d'uovo. Lasciare lievitare 15 minuti. Intanto preriscaldiamo il forno a 210°C. Posizionare gli omini sulla griglia centrale del forno per 10-15 minuti. controllare la cottura sempre con la prova stecchino: quando esce asciutto è cotto.


 

Questa ricetta è stata letta da 244 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: