Crea sito

Torta glassata ai due cioccolati

Questa ricetta è stata letta da 438 persone

Torta glassata - La cucina di nonna Rita

Torta glassata ai due cioccolati

Oggi è Sabato e come tutti i fine settimana si ha più tempo per stare in famiglia e godersi qualche cosina buona da mangiare.

Così approfitto anche per provare il preparato per torta Margherita di Molino Chiavazza, che ho ricevuto, tra altri prodotti, come premio per aver partecipato al contest #Befanagolosa che la Molino ha indetto nel periodo natalizio.

Di solito preparo la torta margherita seguendo una ricetta ormai provata da anni che trovate qui, ma non tutte siamo pratiche oppure andiamo di fretta e quindi ben venga che ci siano prodotti già miscelati e garantiti nella riuscita anche per le persone meno esperte.

Quindi mettiamoci all’opera e proviamo questa miscela. Mi ha colpita molto il profumo che emana la miscela una volta aperto il pacchetto: un gradevolissimo profumo di vaniglia che poi continua a sprigionarsi durante la cottura.

Ma vediamo cosa serve per realizzare la nostra torta glassata ai due cioccolati con la miscela Molino Chiavazza.

Torta glassata ai due cioccolati
La confezione contiene 430 g di preparato per torta e una bustina da 10 g di zucchero a velo. Attrezzature necessarie: 1 sbattitore elettrico 1 tortiera di 22-24 cm di diametro.
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Porzioni: 1 torta margherita
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 125 gr burro
  • 3 uova
  • 150 ml latte intero
  • 150 gr cioccolato fondente
  • 150 gr cioccolato bianco
  • 250 gr burro
  • Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente, quindi bisognerà torglierli dal frigo almeno una mezz’ora prima.
Preparazione
  1. Versare in una terrina la miscela per torta contenuta nel sacchetto grande e unire gli altri ingredienti: burro ben ammorbidito e tagliato a pezzi, uova e latte. Lavorare con lo sbattitore elettrico per alcuni minuti sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  2. Imburrare la tortiera, versare l’impasto e livellare. Io invece di imburrare ho foderato con carta forno inumidita con l'acqua.
  3. Non preriscaldare il forno,statico, e cuocere nel ripiano basso a 170°C per circa 40/50 minuti, la cottura dipende la forno ed è sempre bene fare la prova stecchino: se esce asciutto la torta è cotta. Togliere la torta dal forno, lasciare riposare per almeno 15 minuti e lasciare raffreddare.
  4. Quando sarà fredda la tagliamo a metà incidendo con la punta di un coltello tutta la circonferenza della torta. Nell'incisione inseriamo del filo di cotone abbastanza lungo per abbracciare tutta la circonferenza, tiriamo delicatamente incrociando i due estremi fino a quando la torta non sarà stata tagliata.
  5. Togliamo la parte superiore aiutandoci con una spatola e adagiamola su un piatto. Bagniamo con latte o con liquore e farciamo la torta con crema pasticcera, cioccolata, panna, marmellata o altro.
  6. Mettiamo la parte superiore e richiudiamo la torta.
  7. Uniamo i due cioccolati fusi mescolando ma non troppo per lasciarli un pò separati, e versiamoli subito a filo sulla superficie della torta con movimenti rotatori a zig zig. Non usiamo spatola per livellare ma lasciamola più rustica.
  8. Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente.


Questa ricetta è stata letta da 438 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: