contatore accessi free
Crea sito

Salsa di pomodoro fatta in casa

Questa ricetta è stata letta da 1389 persone

Salsa di pomodoro - La cucina di nonna Rita

La salsa al pomodoro fatta in casa è la soluzione per avere sughi per la pasta buonissimi: ecco la ricetta da fare con i pomodori freschi e conserve anche in inverno. Questo è il momento giusto per prepararle, i pomodori da sugo, sono ormai ben maturi e il loro prezzo di solito scende abbastanza da essere conveniente.

La preparazione richiede qualche ora, ma il risultato sarà così sorprendente  che non vi pentirete certo del lavoro fatto; prenderete anzi anche voi l’abitudine delle nonne di fare la passata di pomodoro fatta in casa ogni estate.

Anche se non vuoi cimentati nella preparazione di chili di pomodoro da conservare puoi prepararne qualche vasetto o bottiglia da utilizzare nell’immediato per gustare una salsa di pomodoro che ti farà riscoprire il vero sapore del sugo.

Andiamo a prepararla?

Salsa di pomodoro fatta in casa
Ricetta inserita da:
Portata: Salse e condimenti
Difficoltà: Moderata
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • Pomodoro da salsa, di solito quello riccio
  • Basilico fresco
  • Cipolla bianca
  • Sale e pepe q.b
  • Olio di oliva extravergine q.b
  • Poi occorre avere:
  • Passa pomodoro o passaverdure a mano o elettrico
  • pentole, quelle più grandi che avete e dotate di coperchi
  • cucchiaio di legno
  • barattoli di vetro o bottiglie con chiusure ermetiche
  • panni di cotone puliti
Preparazione
  1. Prendiamo i pomodori e laviamoli con cura, tagliamoli grossolanamente, eliminando le parti ammaccate.
    Mettetiamo quindi i pomodori nelle varie pentole (se dobbiamo prepararne tanto), tenendo conto che non dovranno essere troppo piene o non riusciremo a mescolare a dovere la passata.
    In ogni pentola mettiamo la cipolla sbucciata a tagliata a fettine sottili, e foglie di basilico. Un filo di olio evo.

    Salsa di pomodoro - La cucina di nonna Rita (5)
    Mettiamo la pentola sul fuoco e copriamo con il coperchio: lasciamo cuocere a fiamma moderata.
    Mescoliamo frequentemente i pomodori e quando cominceranno a sobbollire abbassiamo la fiamma mettendola al minimo.
    Lasciamo cuocere i pomodori fino a quando la consistenza non sarà meno liquida. Salsa di pomodoro - La cucina di nonna Rita (7)
    Ricordiamo di non farla addensare troppo, quando la riutilizzeremo la faremo cucinare ancora per qualche minuto, addensandola ancora un po’.
    Filtriamo quindi i pomodori attraverso il passa pomodoro o il passa verdure: in questo modo elimineremo i semi e la pelle dei pomodori, ottenendo una passata liscia e corposa.

  2. Adesso passiamo alla sterilizzazione dei vasetti.
    In una pentola pulita facciamo sterilizzare i vasi di vetro facendoli bollire in abbondante acqua per almeno 30 minuti.
    Per evitare che si rompano mettiamo un panno di cotone nella pentola prima di metterla sul fuoco e inseriamo i lati dello straccio tra i vari vasi.
    Lasciamoli quindi raffreddare fino a quando riusciremo a maneggiarli senza bruciarci.
    Mettiamo dentro i barattoli un paio di foglie di basilico fresco lavato ed asciugato e versiamo la passata di pomodoro nei vasetti.
    Chiudiamo i barattoli con la passata ancora calda lasciando un centimetro vuoto.

  3. Rimettiamo i vasetti, ma questa volta a testa in giù, in una pentola con abbondante acqua e lasciamo bollire altri 30 minuti.
    Questa operazione, anche se un po’ lunga, è assolutamente necessaria per garantire la sterilizzazione e il sottovuoto dei vasetti.
    Per essere certi che si sia effettivamente creato il sottovuoto premiamo il coperchio del vaso: se è immobile è andato tutto bene, se invece sentiamo un clic quando premiamo sul tappo, dovremo cambiarlo e ripetere l’operazione di bollitura per 30 minuti a testa in giù del vasetto.
    Conserviamo i barattoli di passata in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore dalla luce.

  4. Altro metodo per piccole quantità e da utilizzare entro una settimana è quello di versare la salsa bollente in barattoli o bottiglie pulite ed asciutte.
    Riempiamo quasi fino all'orlo, sopra versiamo un filo di olio e chiudiamo immediatamente, avvolgendo con un panno pulito per mantenere il più a lungo possibile il calore. consumiamo velocemente.

I consigli di nonna Rita
Possiamo anche optare per un metodo di conservazione più pratico, utile però solo per brevi periodi di tempo: usiamo il contenitore per i cubetti di ghiaccio e congeliamo la passata. In questo modo avremo a portata di mano delle monodosi di passata di pomodoro da usare istantaneamente.

Questa ricetta è stata letta da 1389 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: