statistiche web
Crea sito

Raclette ovvero formaggi fusi alla svizzera

Questa ricetta è stata letta da 783 persone

Raclette - La cucina di nonna Rita


La raclette è un piatto saporito e nutriente, tipico della zona del canton Vallese, realizzato con formaggio svizzero che di solito si accompagna con patate bollite o al cartoccio, verdure a scelta e affettati misti.

Le origini della raclette sono molto antiche: accompagnava i pastori durante il periodo della transumanza: essi erano soliti portare con sé delle forme di questo formaggio, tagliate a metà, delle quali facevano fondere sul fuoco la superficie interna, raschiata poi con un coltello e spalmata su fette di pane (il termine “raclette”, infatti, deriva dal vocabolo francese “racler” che significa “raschiare”).

Ci sono svariate ricette per la preparazione della raclette che prevedono diversi abbinamenti con questo formaggio, dalla carne alle verdure.

Per fare la raclette è necessario avere a disposizione una macchina da raclette, con la quale è possibile fondere il formaggio direttamente a tavola: infatti per ogni commensale è prevista una “palettina” su cui adagiare le fette di formaggio.


Se non si possiede questa particolare macchina è possibile utilizzare una normale piastra: si fa fondere il Raclette in cucina e lo si serve immediatamente, poiché questo formaggio tende velocemente a rapprendersi e raffreddarsi.

La raclette è un piatto da mangiare in compagnia, con amici e parenti, per una cena di veloce preparazione ma senz’altro originale e gustosa.

Gli svizzeri consigliano di accompagnare la raclette con un buon vino bianco secco, oppure da tè nero caldo. Da evitare l’acqua, che interferisce con la digestione del formaggio.

Andiamo a tavola a preparare la nostra raclette.

Raclette ovvero formaggi fusi alla svizzera
Ricetta inserita da:
Portata: Piatti unici
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 1 kg di patate di taglio medio e , possibilmente, tutte uguali
  • 1 kg di formaggio "raclette" (o un altro formaggio gustoso che fonde tipo fontina)
  • 300 gr di pancetta affumicata tagliata a dadini molto piccoli
  • 2 cipolle bianche tagliate a dadini molti piccoli
  • sale e pepe q.b
Preparazione
  1. Cuociamo le patate in acqua salata senza sbucciarle qualche tempo prima di servire la raclette.

  2. Siamo dunque davanti alla tavola tutta imbandita, come si procede per preparare la propria raclette?

    Niente di più facile e divertente: si estrae una paletta dalla macchina della raclette già accesa e calda, la si riempie con una o due fette di formaggio, uno o due cucchiaini di pancetta, uno di cipolla, sale e pepe e si rimette la paletta riempita nella macchina.

    Attendiamo qualche minuto che la resistenza fonda il formaggio.

    Estraiamo la paletta, e aiutandosi con una spatolina di legno versiamo sul piatto dove avremo già predisposto le patate lesse sbucciate e tagliate a tocchetti, pronte ad accogliere il formaggio fuso sopra, e poi si mangia tutto insieme.

  3. Nel caso non abbiamo a disposizione la macchina per la raclette procediamo così:

  4. stendiamo un po' di formaggio su un piatto da forno dopo averlo tagliato a fettine. Inforniamo e lasciamo fondere.

    Togliamo il piatto dal forno, cospargere di pepe.
  5. Serviamo aggiungendo in questo piatto caldo le patate lesse, la pancetta a dadini e la cipolla anch'essa a dadini.

  6. Dopo aver consumato il formaggio caldo, Ripetere la stessa operazione a piacimento. Far fondere dell'altro formaggio e servire di nuovo.


 


 

Questa ricetta è stata letta da 783 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta: