statistiche web
Crea sito

Pulizia degli specchi

Questa ricetta è stata letta da 110 persone

Specchio - I consigli di nonna Rita

 

In commercio c’è un ampia scelta di detergenti chimici che servono a far brillare gli specchi. Si tratta, sicuramente, di prodotti efficaci per la pulizia: basterà vaporizzarli sulla superficie e pulire con un panno. Se preferisci un metodo naturale, fai da te, meno dannoso per la salute e per l’ambiente, le alternative sono molte. In questo modo non solo darai il tuo contributo alla salvaguardia della natura ma eviterai anche rischi per te stessa. Inoltre, risparmierai nella tua spesa quotidiana.

La prima cosa che salta agli occhi, guardando uno specchio o un vetro, è la polvere che vi si deposita sopra. In questo caso, è sufficiente una bella strofinata per eliminare ogni granello. Usiamo un panno inumidito con acqua oppure un panno antistatico: renderà brillante la superficie riducendo nuovi depositi.  Nel caso in cui ci siano antiestetiche macchiette gialle, proviamo a mettere un po’ di olio di oliva sulla macchia. Strofiniamo, lasciamo agire un po’, quindi, eliminiamo tutto con un panno e risciacquiamo per bene. Qualsiasi metodo useremo, il trucco finale è passare un foglio di carta di giornale. Il vetro tornerà a splendere.

Oltre al comune alcool usato nella pulizia di specchi e vetri, si può utilizzare una soluzione del tutto naturale che prevede l’utilizzo dell’aceto. L’aceto è ottimo per far tornare lucide le superfici opacizzate e reagisce bene sugli specchi. Versiamone un po’ in una vaschetta d’acqua e inumidiamoci un panno morbido. Quindi, passiamolo sullo specchio insistendo su aloni e macchie fino a quando non saranno scomparse.

Un altro prodotto efficace è il sapone di Marsiglia; facciamolo sciogliere in acqua tiepida e passiamo la soluzione sull’alone. Usiamo un panno o la spugna con movimenti sicuri. In alternativa, anche la glicerina e la schiuma da barba aiutano a mantenere brillanti gli specchi. In questo caso, ci servirà un panno di daino per asciugare tutto dopo aver strofinato.

Anche il bicarbonato è utile per la pulizia degli specchi. Laviamoli con acqua tiepida e bicarbonato, della misura di dieci grammi di bicarbonato per ogni litro di acqua.

Nel caso in cui lo specchio fosse diventato opaco o cosparso di macchioline scure, si può ravvivare nel strofinando lo specchio con un panno soffice e foglie di tè calde e asciutte; poi si passa sulla superficie una pasta costituita da Bianco di Spagna e tè freddo ben mescolati. Infine asciughiamo con carta velina.

Quando lo specchio risulta molto sporco possiamo procedere così. Prepariamo una soluzione con acqua tiepida, alcool (mezzo bicchiere), aceto bianco (mezzo bicchiere) e un po’ di detersivo per i piatti. Versiamo la soluzione in un flacone spray, spruzziamo la soluzione sullo specchio e strofiniamo con forza. Ripassiamo, poi, con un panno asciutto o carta da cucina. Lo stesso metodo vale anche per la soluzione con acqua e bicarbonato di sodio. 

Questa ricetta è stata letta da 110 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *