statistiche web
Crea sito

Pulizia del parquet

Questa ricetta è stata letta da 82 persone

Pulizia del parquet - I consigli di nonna Rita

Il pavimento di parquet in una casa è molto bello e da un senso di calore familiare a tutto l’appartamento. Certamente la sua manutenzione e pulizia sono meno piacevoli.

Vediamo come prenderci cura del nostro pavimento di parquet.

Per cominciare togliamo le eventuali macchie sfregando con l’apposita paglia di ferro, spazziamo bene il pavimento e passiamo un prodotto per la pulizia del parquet oppure utilizziamo benzina o acqua ragia passando uno straccio che cambieremo di frequente perchè si sporcherà subito.

Per togliere eventuali macchi di unto, cospargiamole con borotalco miscelato con aceto bianco (quattro parti di talco e una di aceto); lasciamo agire questo composto per due ore circa e poi spolveriamo.

Quando il pavimento, eseguite queste operazioni preliminari, sarà ben asciutto, passiamo uno strato leggerissimo di cera con un panno di lana. La cera deve essere distribuita in modo uniforme sul pavimento, evitando di fare un movimento rotatorio.

Dopo circa quaranta minuti, durante i quali avremo lasciato le finestre aperte per  facilitare l’evaporazione e avremo evitato di camminare nella stanza, passiamo lo spazzolone o la lucidatrice, alla quale applicheremo le spazzole apposite per la lucidatura. Fatto questo, con un panno di lana posto sotto lo spazzolone o con i feltri applicati alla lucidatrice, passiamo nuovamente tutto il pavimento fino a quando sarà lucidato.

Ricordiamo però che nonostante sia molto piacevole l’effetto d’insieme dato da un pavimento lucido questo, specie se usiamo troppa cera, diventa molto scivoloso. quindi per evitare incresciosi incidenti sarà bene usare sempre poca cera e del tipo antisdrucciolevole. Comunque sarà sempre bene avvisare  la gente che entra in casa di fare attenzione.

 

Questa ricetta è stata letta da 82 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *