Crea sito

Pulire i mobili verniciati

Questa ricetta è stata letta da 10 persone

Pulizia mobili - I consigli di nonna Rita
I mobili verniciati si puliscono, per prima cosa, spolverandoli della polvere, che vi è depositata, con uno straccio di cotone e dopo si passano con un panno morbido di lana per lucidarli.

Per la pulizia a fondo possiamo usare un tampone, che formeremo avvolgendo della bambagia in un pezzo di tela di lino. Imbeviamo il tampone in una soluzione formata da due terzi circa di olio di vasellina o olio di oliva, e da un terzo di alcool, strofina il mobile e lascialo poi asciugare. come tocco finale, lucidiamo con un panno di lana morbido.

Se il mobile è in legno bianco puliamo con acqua e sapone oppure, nel caso fossero molto sporchi, con acqua e crusca. Evitiamo di usare ammoniaca per evitare che perdano la verniciatura.

I mobili in legno di noce, invece, per mantenerli luci ed impedire che il legno si secchi, passiamoli una volta ogni dieci giorni con uno straccio di lana imbevuto in una soluzione di trementina, aceto e olio di oliva in parti uguali.

I mobili di vimini, invece, si puliscono con uno straccio imbevuto di benzina.

Questa ricetta è stata letta da 10 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*