statistiche web
Crea sito

Pasta cozze e melanzane

Questa ricetta è stata letta da 1645 persone

Rigatoni cozze e melanzane - La cucina di nonna Rita


Pasta cozze e melanzane un primo piatto che conquista non solo il palato.

Questo è uno di quei primi che una volta preparati non abbandoni più specie se vuoi veramente fare bella figura con i tuoi ospiti.

Il sugo per condire la pasta possiamo prepararlo il giorno predente, per poi scaldarlo e condirci la nostra pasta. Questo abbrevierà di molto i tempi di preparazione di questa ricetta facile da realizzare, ma un pò laboriosa, specie se si usano le cozze fresche. Queste ultime andranno pulite alla perfezione e poi fatte aprire e sgusciate, se invece adoperiamo quelle surgelate i tempi saranno più veloci: basterà lasciarle scongelare togliendole dal congelatore la sera precedente e passarle in frigo.

Ma andiamo a vedere la ricetta di questa gustosissima pasta per la quale vale la pena faticare un pò in cucina.

Pasta cozze e melanzane
Ricetta inserita da:
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Media
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 400 g di pasta corta
  • 1 melanzana media
  • 1 kg di cozze fresche o surgelate
  • 300 g di pomodori pelati oppure pomodorini
  • 2 spicchi di aglio o 1 scalogno
  • pepe o peperoncino
  • 172 mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • Olio extra vergine di oliva
  • Basilico e prezzemolo q.b
Preparazione
  1. Laviamo e mondiamo la melanzana,
    Tagliamola a tocchetti non troppo grandi, cuoceranno prima, e mettiamola in una terrina con del sale per fare in modo che perda l'acqua di vegetazione.

  2. Nel frattempo facciamo soffriggere in una padella larga l'aglio spellato e leggermente schiacciato con un pò d'olio.
    Lasciamo rosolare leggermente l'aglio, poi aggiungiamo le cozze scongelate con il loro sughetto e un po' di prezzemolo lavato e tritato finemente, lasciamole cuocere a fuoco alto per un paio di minuti. Sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco. quando questo sarà evaporato spegniamo e teniamo da parte le cozze con il loro sughetto di cottura.

  3. Se usiamo le cozze fresche dopo averle pulite togliendo il bisso e raschiato per bene le bucce, le lasceremo aprire a fuoco dolce
    Quando saranno aperte, scartiamo quelle chiuse, raccogliamo filtrando, l'acqua di cottura che hanno rilasciato, e togliamo le bucce.
    facciamo soffriggere in una padella larga l'aglio spellato e leggermente schiacciato con un pò d'olio.
    Lasciamo rosolare leggermente l'aglio, poi aggiungiamo le cozze scongelate con il loro sughetto e un po' di prezzemolo lavato e tritato finemente, lasciamole cuocere a fuoco alto per un paio di minuti. Sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco. quando questo sarà evaporato spegniamo e teniamo da parte le cozze con il loro sughetto di cottura.

  4. Mettiamo a bollire una pentola con abbondante acqua salata e continuiamo con la preparazione del sugo.

  5. In una padella friggiamo con abbondante olio mettete le melanzane a cubetti.
    Man mano che le friggiamo lasciamole scolare dell'olio in eccesso sistemandole su carta fritti e teniamole da parte.
    →Se preferisci puoi cuocere le melanzane al forno←

  6. In un altra padella facciamo rosolare leggermente in olio evo uno spicchio di aglio e quando sarà dorato aggiungiamo la polpa dei pomodori che avremo tagliato a pezzetti e qualche foglia di basilico.
    Lasciamo insaporire per qualche minuto, condiamo con sale e pepe o peperoncino e lasciamo cuocere per 5 minuti, aggiungiamo le melanzane, mescolando con cura per lasciare insaporire.
    Dopo qualche minuto aggiungiamo le cozze con qualche cucchiaio della loro acqua di cottura e lasciamo cuocere ancora qualche minuto per fare insaporire il sugo.

  7. Cuociamo la pasta seguendo i tempi di cottura e lasciandola al dente, la salteremo in padella con sugo.
    Scoliamo la pasta e spadelliamo per qualche minuto insieme al sugo.

  8. Serviamo subito profumando con qualche foglia di basilico fresco.

I consigli di nonna Rita
Se non amate i sapori forti, sostituite l'aglio con dello scalogno al soffritto.


 

Questa ricetta è stata letta da 1645 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta: