statistiche web
Crea sito

Pasta con le lenticchie

Questa ricetta è stata letta da 81 persone

Pasta con le lenticchie - La cucina di nonna Rita

 

La pasta con le lenticchie è una minestra della tradizione italiana molto gustosa, ottima sia come piatto unico, sia come primo piatto. Possiamo anche servire le lenticchie senza la pasta per avere una zuppa da accompagnare con fette di pane casareccio.

La pasta con le lenticchie un piatto ricco, ma leggero, non ho utilizzato il lardo o la pancetta tritati nel soffritto, che potrai sempre aggiungere se preferisci un sapore più corposo e strutturato.

La pasta con le lenticchie la possiamo preparare più brodosa o più asciutta a seconda del proprio gusto personale.  Invece dei ditali, come formato di pasta puoi utilizzare spaghetti tagliati oppure puoi utilizzare gli avanzi di pasta corta da utilizzare miscelandoli insieme avendo cura di unire solo i formati che hanno lo stesso tempo di cottura.

Pasta e lenticchie è l’antidoto perfetto al maltempo: un piatto genuino per fare il pieno di energie.

Andiamo in cucina a prepararlo.

Pasta con le lenticchie
Ricetta inserita da:
Portata: Primi piatti o Piatto unico
Difficoltà: Facile
Porzioni: 3
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 6 ciuffetti di prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla bionde di piccole dimensioni
  • 1 spicchio di aglio
  • 1,5 l di Brodo vegetale
  • 300 g di Polpa di pomodoro a cubetti
  • 150 g di lenticchie secche o in scatola
  • Sale q.b
  • 250 g di pasta
  • Pepe nero macinato al momento
Preparazione
  1. Laviamo il prezzemolo e tritiamolo finemente.

  2. In una pentola mettiamo un filo di olio, insieme alla cipolla tritata finemente e l'aglio intero.
    Portiamo sul fuoco e lasciamo dorare a fiamma media. Uniamo un paio di cucchiai di brodo e proseguiamo la cottura per 4-5 minuti. Regoliamo di sale.
    Aggiungiamo il pomodoro, mescoliamo, quindi aggiungiamo le lenticchie, mescoliamo e lasciamo che riprenda il bollore.

  3. Aggiungiamo il brodo caldo, un pizzico di sale, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per un'ora coperto, mescolando di tanto in tanto.
    Trascorso il tempo di cottura le lenticchie dovranno essere belle tenere.
  4. A questo punto alziamo la fiamma, e aggiungiamo la pasta e cuociamola per il tempo indicato sulla confezione.
    A fine cottura spegnere il fuoco e mescolare.
    Uniamo il prezzemolo tritato, una generosa macinata di pepe e un filo d'olio evo a crudo.
    Mescoliamo, facciamo riposare un paio di minuti prima di servire.

I consigli di nonna Rita
Ricorda che le lenticchie secche, prima di essere utilizzate, per accelerare i tempi di cottura, devono essere messe in ammollo la sera precedente in abbondante acqua.

Se il tempo indicato sulla confezione delle lenticchie è superiore o inferiore a quanto indicato, seguirlo. A seconda della varietà e del metodo di essiccazione il tempo di cottura è piuttosto variabile.

Se invece utilizzi le lenticchie in scatola: scolale della loro acqua di conservazione e procedi seguendo la ricetta, ovviamente il tempo di cottura sarà notevolmente ridotto, perchè le lenticchie sono già cotte. Quindi le terrai sul fuoco giusto il tempo di lasciarle insaporire e dopo aggiungerai la pasta.

Se preferisci la pasta puoi cuocerla a parte, lasciarla piuttosto al dente ed unirla alle lenticchie per finire la cottura e fare insaporire.

 


Questa ricetta è stata letta da 81 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta: