contatore accessi free
Crea sito

Pan d’arancio

Questa ricetta è stata letta da 782 persone

Pan d'arancia con glassa - La cucina di nonna Rita


Il pan d’arancio è un dolce siciliano dal profumo inebriante d’arancia, morbido e umido. Uno di quei dolci che catturano tutti e cinque i sensi: il profumo d’arancia che invade tutta la casa, il colore che incanta con quelle sfumature color arancio, la morbidezza al tatto dell’impasto, il gusto che cattura ogni papilla gustativa …

Il pan d’arancio ricorda un plumcake ma molto molto più morbido e umido … certo questo non è lo stesso che si può gustare nelle pasticcerie siciliane, ma vi assicuro che vi si avvicina moltissimo e poi saremo certe degli ingredienti con cui lo realizziamo: in pasticceria si gioca molto con le essenze e qui invece solo arance 100% bio che useremo interamente per dare al nostro pan d’arancio il gusto e il profumo unico delle arance siciliane.

Perfetto per la colazione o per la merenda, farà felici grandi e bambini e saremo certe di dare qualcosa di sano e nutriente. Con questa dose, in genere, realizzo due pan d’arancio utilizzando due stampi da plumcake uno più grande e uno più piccolo. Ma si può prepararne un solo utilizzando una tortiera da 26 cm di diametro.

La preparazione del pan d’arancio è molto semplice e una volta che lo avrete provato, non lo lascerete più.

Andiamo a preparare il nostro pan d’arancio

Pan d'arancio
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Porzioni: 2 pan d'arancio
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 300 g di farina 00
  • 250 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • 100 g di olio di semi di arachidi
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci MOLINO CHIAVAZZA
  • 2 arance non trattate: meglio se del tipo tarocco o comunque da spremuta

  • PER LA GLASSA:
  • 150 g di zucchero a velo
  • il succo di mezza arancia
Preparazione
  1. Laviamo le arance, togliamo le estremità (le due calotte superiori ed inferiori), quindi tagliamole in pezzi con la buccia e frulliamole con un mixer riducendole in purea.

  2. Separiamo i tuorli dagli albumi facendo molta attenzione a non far cadere nemmeno un goccio di tuorlo negli albumi. Mettiamo un pizzico di sale negli albumi e montiamoli a neve fermissima con le fruste elettriche.

  3. Sempre con le fruste elettriche, montiamo i tuorli delle uova con lo zucchero, che aggiungeremo poco alla volta, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. A questo punto aggiungiamo il burro ammorbidito (non fuso) e solo quando sarà stato completamente assorbito uniamo l’olio. Dopo che anche l'olio sarà stato completamente assorbito dall'impasto aggiungiamo a poco a poco la farina ed il lievito setacciati. Infine uniamo anche la purea di arance.

  4. Adesso aggiungiamo al composto gli albumi montati a neve fermissima, amalgamandoli molto delicatamente aiutandoci con una spatola e con movimenti dal basso verso l'alto per non sgonfiarli.

  5. Versiamo il composto in due stampi da plumcake foderati con carta forno o se preferite in una tortiera da 26 cm.

  6. Cuociamo in forno statico preriscaldato a 180° C, che poi scenderemo a 170° C subito dopo aver messo dentro gli stampi, facciamo cuocere per 40/45 minuti. Ricordate sempre di controllare la cottura con la prova stecchino: se esce asciutto il pan d'arancio è cotto.

  7. Mentre il dolce cuoce, prepariamo la glassa.
    Uniamo il succo di mezza arancia allo zucchero a velo. La consistenza deve essere cremosa, ma sostenuta e non liquida.

  8. Sforniamo i pan d'arancio dagli stampi con tutta la carta forno, lasciamoli intiepidire per 10 minuti e poi Versiamo in superficie la glassa. Distribuiamola con un cucchiaio facendola anche trasbordare sulla carta forno. Lasciamo asciugare la glassa, togliamo la carta forno e disponiamo i pan d'arancio su dei piatti da portata e serviamo.

  9. Possiamo gustarlo sia tiepido che a temperatura ambiente.

  10. Gustato il giorno successivo è ancora più buono e profumato.

  11. Si conserva per qualche giorno sotto una campana di vetro.


 


Questa ricetta è stata letta da 782 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

2 Responses

  1. Rita mi sembra di sentire il profumo di questo dolce…appena ritorna la stagione delle arance lo provo di sicuro! Grazie mille! unospicchiodimelone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: