contatore accessi free
Crea sito

I giorni più indicati

Questa ricetta è stata letta da 995 persone

Quali sono i giorni più indicati per un invito? 

Invito a cena - La cucina di nonna Rita

Invito a cena

Quando organizziamo un invito a cena, dobbiamo considerare bene la scelta del giorno. 

Se pensiamo di scegliere il Venerdì dobbiamo considerare che è il giorno ideale per una cena informale tra amici. In genere, il giorno dopo, non si lavora,  e non si corre il rischio di trovarsi in concorrenza con altri impegni che potrebbero avere i nostri ospiti, come week end o impegni di famiglia.

Il Sabato, invece, è il giorno migliore per una cena più impegnativa: c’è più tempo per preparare tutto a dovere. Tuttavia, per la stessa ragione di cui abbiamo accennato sopra, è anche il giorno in cui si concentrano più impegni. Quindi se scegliamo questo giorno dovremo fare i nostri inviti con un certo anticipo, in modo da dare modo ai nostri ospiti di organizzarsi.

La Domenica va riservata, per tradizione, ai pranzi e alle cene di famiglia.

Invece il Giovedì è l’ideale per delle cene di lavoro perchè non si è ancora entrati nel fine settimana e non si rischia di invadere il tempo libero dei nostri invitati.

Adesso che abbiamo le idee chiare sul giorno da scegliere, secondo il tipo di invito, dobbiamo decidere l’orario. si, anche questo è un dettaglio importante da tenere presente.

L’orario dipende dal tipo di invito:

  • per un aperitivo, l’orario migliore va dalle ore 19,00 in poi, fino alle ore 21,00
  • per una cena o un party sarà tra le ore 20,00 e le ore 22,00
  • se pensiamo ad un dopo cena l’orario sarà intorno alle ore 23,00

Scelto il giorno e l’orario, siamo già a buon punto nell’organizzazione del ricevimento-

 

Questa ricetta è stata letta da 995 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*