contatore accessi free
Crea sito

Guerra alle macchie!

Questa ricetta è stata letta da 210 persone

Guerra alle macchie - I consigli di nonna Rita

Guerra alle macchie, perchè avere abiti eleganti, ben fatti, puliti e in ordine è non solo un dovere verso se stessi ma anche un piacere.

A proposito, siamo certe di saper curare e conservare con la dovuta attenzione i nostri abiti?

Ecco alcuni consigli che forse potranno essere utili.

Gli scettici affermano che esiste un solo sistema efficace per togliere veramente qualsiasi macchia: un buon paio di forbici. Non diamo ascolto a queste dicerie pessimistiche. Conoscendo il metodo da seguire per ogni macchia e avendo le sostanze adatte, i nostri abiti torneranno sempre come nuovi e risparmieremo anche un pò di soldi, che di questi tempi non guasta.

Ecco innanzi tutto gli ingredienti necessari per esercitare l’affascinante arte della smacchiatura:

    • diverse pezzuole di tela bianca
    • qualche ritaglio di flanella sempre bianco
    • uno o due fogli di carta assorbente
    • trielina
    • saponaria o borotalco
    • benzina e acqua ragia
    • un liquido smacchiatore

Norme generali da seguire prima di togliere una macchia di qualsiasi tipo, sono quelle di spazzolare bene l’indumento e di disporre sotto il tessuto un pezzo di carta assorbente, che ha la funzione di assorbire lo sporco, e che avremo cura di spostare spesso, in modo che la parte a contatto con la macchia sia sempre pulita. Al posto della carta assorbente, si può anche usare una pezzuola bianca.

Bisogna avere l’avvertenza, nel togliere le macchie, di iniziare a strofinare dall’esterno della macchia stessa verso il centro per far sì che non si formi l’alone. Usando la benzina, si potrà evitare la formazione dell’alone aggiungendo un pizzico di fecola alla benzina stessa.

Vedremo per ogni tipo di sostanza che provoca la macchia il metodo per neutralizzarla.

Questa ricetta è stata letta da 210 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*