contatore accessi free
Crea sito

Girelle salate o Lollipops

Questa ricetta è stata letta da 1812 persone

Vassoio lollipops - La cucina di nonna Rita

Le girelle salate o Lollipops impazzano un pò su tutti i blog di cucina, e mi sono lasciata contagiare anche io.

Oggi mi sono detta, perchè non provare queste simpatiche girelle salate?

I miei ospiti li hanno molto gradite e poi le ho presentate come fossero degli stuzzicanti lollipops salati con tanto di stecco.

Sono ottime, queste girelle, come antipasto, stuzzichino, ma ottime anche per una cena in piedi, quando non è pratico utilizzare coltello e forchetta. E poi i bambini impazziranno con questi lollipos salati!

Provateli sono veloci e facili da realizzare, li potete farcire come più vi piaca: prosciutto e mozzarella, oppure gusto pizza con pomodoro, mozzarella e origano … o ancora con salame, speck, provola, ma anche con verdure dalle zucchine alle melanzane, ecc una di quelle ricette che danno libero sfogo alla fantasia  e che ci permettono di svuotare il frigo.

Allora che ne dite, andiamo a preparare le girelle salate o lollipos?

Girelle salate o Lollipops
Portata: Pizze, focacce e lievitati
Difficoltà: Moderata
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 25 g di lievito di birra fresco ( per una lievitazione più lunga va bene anche metà cubetto)
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 220/250 ml di acqua
  • 60 ml di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale

  • PER IL RIPIENO:
  • qualche cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • prosciutto, salame, primo sale o scamorza, oppure mozzarella o quello che avete in frigo
  • stecchi per spiedini
Preparazione
  1. In un contenitore mettiamo l’acqua tiepida, lo zucchero e sbricioliamo il lievito di birra fresco e mescoliamo con un cucchiaio di legno per farlo sciogliere bene

  2. In un ciotola versiamo le farine setacciate, poi aggiungiamo l’olio e cominciamo a mescolare, poi uniamo l'acqua, dove abbiamo sciolto il lievito, un poco alla volta. Lavoriamo l’impasto fino a quando sarà ben amalgamato.
    Aggiungiamo il sale e continuiamo ad impastare, ricordiamo che più impastiamo più morbido risulterà la pasta. quando l'impasto sarà pronto formiamo una palla e sistemiamolo in una ciotola, copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare in un luogo tiepido per almeno 2 ore (deve raddoppiare il suo volume)

  3. Trascorso il tempo di lievitazione, trasferiamo l'impasto sul piano da lavoro leggermente infarinato e, con il mattarello stendiamolo in un rettangolo molto sottile, ma non troppo.
    Tagliamo tanta strisce di almeno due dita e farciamo con i condimenti che abbiamo scelto.
    Arrotoliamo dal lato più corto e sistemiamo su di una teglia foderata con carta forno, poggiando sul lato del taglio.
    In ogni girella infiliamo uno stecco e lasciamo lievitare nuovamente sino al raddoppio prima di cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti o fino a completa cottura.

  4. Servire caldi o tiepidi.



Questa ricetta è stata letta da 1812 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: