statistiche web
Crea sito

Frittata asparagi selvatici

Questa ricetta è stata letta da 650 persone

Frittata con asparagi a fette  - La cucina di nonna Rita

Frittata con asparagi a fette

Oggi mio marito mi ha portato due bei mazzetti di … non di fiori, ma di asparagi selvatici e siccome in città è difficile reperirli se non quelli coltivati, che sono buoni, ma non come quelli selvatici che sono molto più saporiti: li ho graditi molto di più di un mazzo di fiori.

La primavera è il periodo migliore per raccoglierli, quindi approfittate delle prossime gite fuori porta, per raccoglierli: crescono spontaneamente nei campi e vi assicuro che trovarli non è difficile, ci vuole solo un po di attenzione e pazienza. Mi raccomando di stare attenti, quando li raccogliete alle vipere: fate un po di rumore prima di allungare la mano tra l’erba, basterà battere le mani ad esempio, la vipera scappa via e voi potete raccogliere i vostri asparagi.

Io ho pensato a preparare una buona frittata con asparagi selvatici, perchè, oltre il classico risotto, che possiamo fare con le parti più dure dell’asparago, mi sembra il miglior modo per gustarli.

Vediamo insieme la semplicissima, ma buonissima e gustosa ricetta.

Frittata con asparagi selvatici
Portata: Secondi piatti o Piatto unico
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 600 gr asparagi selvatici
  • 8 uova
  • 3 cucchiai parmigiano reggiano grattugiato
  • olio extra vergine oliva
  • sale e pepe q.b
Preparazione
  1. Laviamo bene gli asparagi selvatici lasciandoli a bagno per qualche minuto in modo
  2. che non ci sia più traccia di terra.
  3. Rompiamoli con le mani, partendo dalla punta, a pezzetti di un paio di cm.
  4. Quando sentiamo che non si rompono più facilmente con le mani. vuol dire che la parte rimanente è da scartare, ma non buttateli, ci possiamo fare un buon risotto, quindi teneteli da parte.
  5. Facciamo saltare le punte di asparago con un pò di olio evo per circa 3 minuti in una padella antiaderente.
  6. In una ciotola battiamo le uova con un po' di sale e il parmigiano grattugiato, dopo avere mescolato bene aggiungiamo le punte di asparago che abbiamo saltato in padella.
  7. Versiamo tutto in una padella antiaderente unta con un po' di olio.
  8. Mescoliamo subito con un cucchiaio di legno e appena la frittata incomincia a rapprendersi scuotiamo la padella per staccare bene la frittata.
  9. Se non dovesse staccarsi aiutiamoci con una spatola dalla lama lunga.
  10. Per girarla lasciamo scivolare la frittata su un piatto, capovolgiamola nella padella dove finiremo di cuocere a fuoco vivace.
  11. Serviamo la frittata sia fredda che calda.


Qui trovi qualche consiglio per la preparazione, pulizia, e conservazione degli asparagi

Questa ricetta è stata letta da 650 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta: