Crea sito

Focaccia ripiena

Questa ricetta è stata letta da 1188 persone

Focaccia ripiena cotta - La cucina di nonna Rita

Focaccia ripiena

Mi piacciono tanti i lievitati e, forse, tutto questo amore è impresso nel mio DNA. L’ho ereditato da mio padre, che si diletta spesso nella preparazione di pizza e sfincione. Ricordo che qualche volta, quand’ero bambina, preparava anche deliziosi panini dalle forme che ormai sono quasi perdute. Mio padre a sua volta ha appreso quest’arte da suo padre, che lavorava in molino per la produzione di farine ed in seguito gestì un panificio.

Quindi è una questione di famiglia: farine, lieviti ed impasti sono di casa.

Sono sempre rimasta affascinata come, da semplici ingredienti, quali: farina, acqua, olio e lievito, si potessero ottenere deliziosi prodotti da forno dolci o salati.

Appena ho potuto, mi sono messa con le mani impasta, cercando di mettere in pratica gli insegnamenti e l’esperienza di chi, prima di me, ha sperimentato.

Le prime volte non mi è andata bene, ma con un pò di pratica ognuno trova il suo personalissimo modo di produrre un impasto ben amalgamato e lievitato.

Tutta questa introduzione per dirvi che oggi pomeriggio mi sono trovata davanti a dei broccoletti che avevo sbollentato per prepararli gratinati, ma come spesso mi succede, cambio idea, prendo farina, e lievito e mi ritrovo ad impastare per realizzare una focaccia ripiena con broccoli e formaggio.

Eccovi la ricetta.

Focaccia ripiena
Questa focaccia può essere farcita con tutto quello che più vi piace: broccoli, spinaci, bietola, friarelli, funghi, ecc. L'unica accortezza che dovete avere è quella di realizzare dei condimenti piuttosto asciutti per non bagnare troppo la pasta della focaccia.
Portata: Pizze, focacce e lievitati
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • PER IL RIPIENO:
  • 500 gr farina 0 tipo manitoba MOLINO CHIAVAZZA
  • 180 ml latte intero
  • 60 gr olio extra vergine di oliva
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio zucchero semolato, per attivare il ievito
  • 25 gr lievito di birra, fresco o liofilizzato
  • 1 cucchiaino sale
  • 1 Kg broccoli
  • ½ cipolla bianca
  • 200 gr polpa a pezzetti MUTTI
  • 1 cucchiaio salsina alle Verdurine MUTTI
  • 200 gr provola dolce, o altro formaggio a pasta dura
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b
Preparazione
  1. Per prima cosa intiepidiamo il latte. Io metto tutto nel microonde alla minima temperatura per uno due minuti al massimo. Il latte non deve essere troppo caldo ma appena tiepido altrimenti si inibisce la lievitazione.
  2. In una ciotola disporre la farina a fontana e aggiungere al centro il lievito sbriciolato che copriremo con lo zucchero. Poi aggiungiamo le uova, l'olio evo e il latte tiepido. Per ultimo aggiungiamo il sale avendo cura di non farlo andare in contatto diretto con il lievito. Con un cucchiaio di legno iniziamo ad amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Appena l'impasto diverrà più consistente trasferiamo sul piano di lavoro leggermente infarinato ed Impastiamo energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Più lo lavoriamo, più morbida sarà la nostra focaccia. Lasciamo lievitare per 2 ore: l'impasto deve raddoppiare il suo volume.
  4. Nel frattempo che la pasta lievita, affettiamo e tritiamo molto finemente la cipolla e mettiamola a rosolare in una padella con un cucchiaio di olio evo.
  5. Lasciamo rosolare leggermente e uniamo un cucchiaio di salsina alle Verdurine Mutti, lasciamola sciogliere mescolando.
  6. Adesso aggiungiamo la polpa a pezzi, mescoliamo e lasciamo cuocere per qualche minuto.
  7. Uniamo adesso i broccoli che avremo in precedenza cotto in abbondante acqua leggermente salata, e che avremo tenuto a scolare dell'acqua in eccesso. Mescoliamo delicatamente per non rompere i ciuffetti di broccolo, lasciamo insaporire per 5 minuti a fiamma moderata, aggiustiamo di sale se necessario e pepiamo se gradito.
  8. Spegniamo e lasciamo raffreddare, sarebbe meglio preparare la mattina i broccoletti così da averli a temperatura al momento della farcitura, ma l'importante p che non siano troppo caldi.
  9. Quando la pasta avrà raddoppiato il suo volume, versiamola sul piano da lavoro leggermente infarino e lavoriamolo un pò per sgonfiarlo leggermente. Dividiamolo in due parti uguali, stendiamo con il mattarello una delle parti formando un rettangolo secondo la dimensione della teglia che userete. Sistemiamo la sfoglia ottenuta nella teglia foderata da carta forno leggermente unta con olio evo. Su questa sfoglia stendiamo le verdure che abbiamo preparato, lasciando un pò di bordo libero sui lati. Mettiamo il formaggio tagliato a cubetti spargendolo in modo uniforme sulle verdure.
  10. Stendiamo l'altra parte di pasta sempre in un rettangolo, e poggiamolo sopra per realizzare la copertura della nostra focaccia. Rigiriamo i bordi per sigillare bene.
  11. Lasciamo riposare per almeno 35 minuti in un luogo caldo e lontano da correnti d'aria.
  12. Passato il tempo di riposo della pasta, preriscaldiamo il forno a 180°C.
  13. Spennelliamo la superficie della focaccia con olio evo e punzecchiamo la superficie con i rebbi di una forchetta.
  14. Inforniamo e lasciamo cuocere per 30 - 35 minuti e comunque fino a cottura.
  15. Passare sotto il grill per far colorire la superficie: controllate sempre la cottura con la prova stecchino.
  16. Sfornate, lasciamo intiepidire leggermente e serviamo a fette.


Questa ricetta è stata letta da 1188 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: