Crea sito

Cuccìa

Questa ricetta è stata letta da 631 persone

Cuccia - La cucina di nonna Rita

La cuccìa è un dolce tipico legato al 13 dicembre, in cui si celebra la Vergine siracusana.

A Palermo, in questo giorno, si ricorda un antico avvenimento, in cui la Santa implorata dai palermitani, stretti nella morsa della fame da diversi mesi di carestia, vennero esauditi facendo arrivare nel porto un bastimento carico di grano.

I palermitani non molirono il grano per farne farina, ma lo bollirono, per sfamarsi in minor tempo, aggiungendo soltanto un filo d’olio e creando così la cuccìa.

Da quella volta i palermitani ogni anno, per devozione alla Santa, ricordano solennemente l’evento, astenendosi per l’intera giornata dal consumare farinacei, sia pane che pasta, si preferisce mangiare riso, legumi e verdure.

Nel corso degli anni la cuccìa divenne un dolce con diverse interpretazioni.

Cuccìa
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Moderata
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 550 gr grano
  • 300 gr ricotta
  • 100 gr zucchero semolato
  • 50 gr gocce cioccolato fondente
  • 50 gr zucca candita
  • 50 gr canditi: cedro e arancia
  • Ciliegie candide q,b per decorare
  • 1 pizzico cannella
  • sale q.b
Preparazione
  1. Mettiamo a bagno il grano per 3 giorni, cambiando l'acqua ogni 24 ore

  2. Trascorso il tempo necessario per l'ammollo, sciacquiamolo ripetutamente, strofinandolo tra le mani.

  3. Lessiamo il grano in abbondante acqua con una presa di sale.

  4. Portare l’acqua a bollore e lasciare sobbollire a fuoco basso e a tegame coperto per circa due ore (o ancora di più).
    Quando il grano sarà diventato molto tenero, spegnere il fuoco e coprire la pentola con un panno di lana, in modo da lasciarlo raffreddare lentamente per una intera nottata.

  5. Il giorno successivo scoliamolo e teniamolo da parte.

  6. PREPARIAMO LA CREMA DI RICOTTA:
    Passiamo a setaccio la ricotta e lavoriamola accuratamente con lo zucchero e la vaniglia.
    Se l’impasto dovesse risultare eccessivamente duro, aggiungere un po’ di latte, ma senza esagerare.
    Quando gli ingredienti saranno ben mescolati, uniamo al resto del composto le gocce di cioccolato, la zucca sminuzzata ed i canditi tritati.
    Lavoriamo ancora il composto, in modo che gli ingredienti siano perfettamente amalgamati.

  7. Versiamo il grano in un recipiente e condiamolo con la crema di ricotta ottenuta.
    Mescoliamo con cura fino a quando sarà tutto amalgamato.

  8. Disponiamo la cuccìa in ciotole monoporzione o su un piatto da portata e facciamola riposare per qualche ora.

  9. Prima di servire decorare con una spolverata di cannella e decorando con frutta candita a piacere.

  10. Si conserva in frigo per due tre giorni.


Questa ricetta è stata letta da 631 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: