contatore accessi free
Crea sito

Crema pasticcera con panna

Questa ricetta è stata letta da 6279 persone

Crema pasticcera alla panna - La cucina id nonna Rita


La crema pasticcera è la crema più usata ed è un classico: con questa crema si può farcire qualsiasi dolce. Molteplici le varianti che l’aromatizzano, la vaniglia, il limone l’arancia … 

Per realizzare la crema pasticcera, si usa il latte fresco intero. Oggi ho voluto provare questa versione della crema, dove si sostituisce parte del latte con della panna non montata che, grazie a un quantitativo più elevato di grassi, funge da conservante aiutandoci non solo a conservare la crema più a lungo, ma anche a conferirle un sapore sarà ancora più vellutato. Ricordate che per 1 litro di latte possiamo sostituirne al massimo 300 grammi di latte con egual quantitativo di panna: avremo allora 700 g di latte e 300 g di panna complessivi.

Questa variante della crema pasticcera non solo utilizza la panna liquida ma anche le uova intere e non solo i tuorli, così non avremo nessuno spreco e il risultato sarà una crema soffice, vellutata e molto buona. Anche questa possiamo aromatizzarla con vaniglia, o limone o arancia ed inoltre è molto facile da realizzare.

Che ne dite andiamo a prepararla?

 

Crema pasticcera con panna
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Porzioni: 500 ml di crema
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 300 ml di latte intero
  • 200 ml di panna liquida (va bene anche quella da cucina)
  • ½ baccello di vaniglia
  • buccia di mezzo limone biologico
  • un pizzico di sale
  • 2 uova (da utilizzare sia tuorli che albumi)
  • 40 g di farina 00 o amido di mais (frumina)
  • 100 g di zucchero semolato (aumentate o diminuite se la desiderate meno o più dolce)
Preparazione
  1. Versiamo in una pentola il latte, la panna non montata la stecca di vaniglia intera, la buccia grattugiata del limone e portiamo a bollore a fuoco basso.

  2. In una ciotola apriamo le uova (tuorli ed albumi), lo zucchero e cominciamo a montare con una frusta elettrica o a mano fino a quando non saranno gonfi; a questo punto cominciamo ad unire la farina setacciata (o l'amido di mais) alla quale avremo aggiunto un pizzico di sale.
    Continuiamo a lavorare il tutto sino ad ottenere un composto chiaro e omogeneo.

  3. Aggiungiamo il latte e la panna bollenti filtrandoli con un colino.
    Mescoliamo con una spatola per amalgamare tutto e rimettiamo il liquido ottenuto nella pentola che porremo nuovamente sul fuoco e a fiamma bassissima.
    Lasciamo cuocere, mescolando in continuazione con una frusta, fino a quando non otterremo una crema pasticcera alla panna senza grumi e bella densa.

  4. Togliamo la pentola dalla fiamma e trasferiamola in una ciotola, lasciamo raffreddare la crema pasticcera alla panna coprendone la superficie con la pellicola per alimenti a contatto.

I consigli di nonna Rita
La crema pasticcera alla panna si conserva in frigo per 2 giorni chiusa in un contenitore ermetico.

 

Questa ricetta è stata letta da 6279 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

2 Responses

  1. Sabrina ha detto:

    E brava…che golosità questa crema pasticcera con panna…io la ADORO!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: