statistiche web
Crea sito

Christsollen o Stollen di Dresda

Questa ricetta è stata letta da 551 persone

Christsollen o Stollen - La cucina di nonna Rita

Il Christstollen® è il dolce natalizio tedesco più conosciuto in Germania e, in passato, il più amato dai reali di Sassonia. 

Ha origine nella città Dresda, nella corte dei principi elettori e gode di una tradizione secolare. Ancora oggi è possibile assaggiare lo Stollen autentico negli oltre 130 panifici e pasticcerie dei dintorni di Dresda, dove viene prodotto a mano secondo la tradizionale ricetta. L’autenticità della sua produzione è garantita dal sigillo d’oro Dresden Christstollen® e dalla “Stollen Association”, che raggruppa sotto indicazione geografica protetta tutti produttori di Stollen originali.

Si tratta di una pasta dolce lievitata, particolarmente ricca di burro e frutta secca e canditi, soprattutto mandorle, uva passa, uvetta di Corinto, cedro e arancio candito, spesso ricoperta di zucchero a velo. 

Nella ricetta originale si utilizzano farina, burro, uva passa o uvetta di corinto rinvenute nel rum, canditi, mandorle (dolci e amare), lievito, latte e scorza di limone grattugiata. Dopo la cottura, il dolce non viene consumato subito, ma dopo circa tre settimane.

In altre versioni vengono aggiunti, a seconda delle zone, marzapane, ricotta, vino rosso, mele, prugne o nocciole.

Lo stollen è uno dei dolci più antichi della Germania: la prima ricetta documentata che ne parla risale infatti al 1329. Si sa inoltre che nel 1528 i pasticceri di Dresda ottennero dal re il privilegio (in precedenza dato solo ai panettieri) di produrlo come il “pane di Natale”, o Weihnachtsbrot. Nella simbologia cristiana lo stollen raffigura il bambino Gesù in fasce e per questo viene anche chiamato Christstollen.

L’ho gustato lo scorso anno in Germania, quando sono stata da mia figlia, che come sapete vive lì. E’ usanza consumarlo il 9 dicembre durante la grande festa nello Striezelmarkt, il Mercatino di Natale di Dresda, ma non solo a Dresda, un po’ in tutta la Germania.

Quest’anno l’ho preparato  in casa, non è molto complicato farlo, allora proviamo insieme a prepararlo per offrirlo ai nostri ospiti questo Natale.

Christsollen o Stollen di Dresda
Ricetta inserita da:
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Impegnativa
Porzioni: per uno stollen per 8 persone (medio)
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 170 ml di latte + un po' per spennellare
  • 1 uovo
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 75 gr di burro a temperatura ambiente
  • 400 gr di farina 0
  • 2 cucchiai di rum
  • 100 gr di uva passa
  • 100 gr di canditi (scorze di arancia, di cedro e ciliegie candite)
  • 30 gr di mandorle pelate
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 gr di marzapane
  • zucchero a velo q.b
Preparazione
  1. Intiepidiamo il latte e sciogliamoci il lievito di birra fresco e un cucchiaino di zucchero. Mescoliamo con un bastoncino di legno e lasciamo riposare per almeno 30 minuti.

  2. Mescoliamo ora questa parte liquida all’uovo sbattuto, allo zucchero e alla cannella. Aggiungiamo il rum e incominciamo a impastare il tutto assieme a ⅔ della farina. Aggiungiamo quindi il sale e il burro. Continuiamo a impastare con la farina rimasta fino ad ottenere un impasto asciutto, morbido ed elastico. Formiamo una palla e poniamola in una ciotola a lievitare per almeno 1 ora e mezza, 2 ore coperta da un telo da cucina e in un luogo caldo lontano da correnti d'aria.

  3. Nel frattempo mettiamo in ammollo l’uva passa in acqua bollente. Una volta ammorbidita strizziamola bene e mescoliamola insieme alla frutta candita e alle mandorle.

  4. Versiamo l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e allarghiamolo bene. Adagiamo al centro la frutta secca e candita e impastiamo bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Formiamo una palla, e mettiamola di nuovo nella ciotola, copriamo con un telo da cucina, e lasciamo lievitare di nuovo il composto per altre 2 ore in un luogo caldo e lontano da correnti d'aria.
  5. Trascorsa questa lievitazione, spolveriamo con poca farina la spianatoia, prendiamo il composto e allarghiamolo con un mattarello fino a formare un grande rettangolo non troppo sottile (dallo spessore di 1 centimetro e mezzo circa). Prendiamo il marzapane, allunghiamolo con le mani e riponiamolo su un lato del rettangolo d’impasto. Avvolgiamo ora il tutto e riponiamo il filone ottenuto su una teglia rivestita con la carta forno. Spennelliamo lo Stollen con poco latte, copriamolo con un panno e lasciamolo lievitare per 1 ora.

  6. Scaldiamo il forno a 180°C in modalità statico. Inforniamo il dolce a forno caldo sul piano più basso del forno e cuociamolo per 10 minuti a 180°C, poi abbassiamo la temperatura del forno a 150°C e proseguiamo la cottura per altri 30- 35 minuti, il tempo dipende dal vostro forno, fate sempre la prova stecchino.

  7. Una volta cotto, estraiamo lo Stollen dal forno e ancora caldo spennelliamolo con del burro fuso e ricopriamolo con un abbondante strato di zucchero a velo.

    Lasciamolo raffreddare completamente.

  8. Lo Stollen deve essere lasciato riposare almeno tre settimane prima di essere consumato perchè deve maturare ed arricchirsi di sapore. Si serve tagliato a fette sottili.

I consigli di nonna Rita
Per conservare lo Stollen basterà chiuderlo in una scatola di latta oppure in un sacchetto per alimenti.


Questa ricetta è stata letta da 551 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Ti potrebbe interessare anche...