contatore accessi free
Crea sito

Cardi con le acciughe

Questa ricetta è stata letta da 998 persone

Cardi con le acciughe - La cucina di nonna Rita

Cardi con le acciughe

I cardi con le acciughe sono un piatto tipico palermitano.

I cardi, che si cominciano vederei sui banchi del mercato, bisogna saperli scegliere, quando si acquistano e prendere solo i cardi che si presentano di colore chiaro, chiusi e pesanti, privi di macchie, con costole croccanti e larghe.

Cardi - La cucina di nonna Rita

Cardi

I cardi si cucinano gratinati al forno o fritti.

Se dopo averli lavati, i cardi, non si cucinano subito, mettiamoli in acqua e limone per non farli annerire.

Per evitare, invece, che il cardo annerisca con la lessatura è consigliabile lessare i cardi in acqua con il succo di mezzo limone o con un cucchiaio di farina bianca.

Ma vediamo la ricetta dei cardi con le acciughe.

Cardi con le acciughe
Portata: Contorni
Difficoltà: Moderata
Porzioni: 4
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 8 cardi
  • 8 filetti acciughe sotto olio
  • 100 gr formaggio tuma, o primo sale
  • 1 tazza pangrattato
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 3 cucchiai olio evo
  • sale e pepe, q.b
Preparazione
  1. Mondare i cardi eliminando i filamenti e le parti più dure.Tagliarli a pezzetti di circa 10-12 cm e metterli a bagno in acqua e succo di limone per una 20 di minuti. Trascorsi i 20 minuti, scoliamo i cardi e lessiamoli in abbondante acqua salta acidulata per 30-40 minuti. Sgoccioliamoli e asciughiamoli con carta da cucina.
  2. Prendiamo un tocchetto di cardo e mettiamo un pezzetto di acciuga e una listarella di formaggio, copriamo con un altro tocchetto di cardo e modo da ottenere un "pacchetto" che passeremo in un composto di pangrattato, prezzemolo tritato, sale e pepe (se gradito).
  3. I "pacchetti" così ottenuti li sistemeremo in una pirofila da forno uno accanto all'altro e li irroreremo con l'olio rimasto. Spolverare la superficie con altro pangrattato ed infornare in forno già caldo a 180°C per circa mezz'ora.
  4. Servire sia caldi, che tiepidi o freddi

 

Questa ricetta è stata letta da 998 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: