contatore accessi free
Crea sito

Agnello pasquale dolce

Questa ricetta è stata letta da 2235 persone

Pecorelle pasquale - La cucina di nonna Rita


L’agnello pasquale è un dolce tipico siciliano che viene preparato per la festività pasquale.

La pecorella viene realizzata con la pasta di martorana inserita in stampi di gesso che raffigurano l’agnello che poi viene decorato a mano con colori naturali.

L’agnello viene poi decorato con nastrini, attorniato da cioccolatini e confettini colorati e non può mancare il vessillo rosso sfrangiato d’oro conficcato sul dorso che, in araldica, viene utilizzato per indicare il monogramma di Cristo.

 

Agnello pasquale dolce
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Moderata
Tempo prepar: 
Tempo cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 290 gr acqua
  • 1 kg farina di mandorle
  • 500 gr zucchero a velo
  • PER DECORARE:
  • cacao in polvere, per decorare la nostra pecora
  • 1 albume
  • 100 gr zucchero a velo
Preparazione
  1. Lavoriamo lo zucchero con l’acqua in un tegame largo a fuoco lento finché non sarà sciolto.
    Togliamo dal fuoco, e aggiungiamo la farina mescolando continuamente.
    Trasferiamo il composto su un piano freddo e lasciamo riposare 30 minuti.

  2. Lavoriamo la pasta un poco per volta, formando dei piccoli panetti della grandezza dello stampo che dobbiamo usare per formare il nostro agnellino.

  3. Rivestiamo le metà della forma con della pellicola, ci aiuterà a far uscire la pasta e inserire un panetto nello stampo facendo pressione con il pollice.
    Estraiamo l'agnello, togliamo le eventuali sbavature delicatamente con una lama di coltello e lasciamolo asciugare almeno per una notte.

  4. Procediamo a formare gli agnelli fino ad esaurimento della pasta.

  5. Il giorno successivo procediamo a decorare i nostri agnelli.

  6. Sciogliamo in un pò di acqua qualche cucchiaio di cacao e con un pennellino decoriamo il nostro agnello.

  7. Per incollarlo basterà un albume unito a 100 gr di zucchero a velo montati con la frusta

  8. Aggiungiamo a piacere confetti, cioccolatini, ovetti di cioccolato e la bandierina.

  9. Buon appetito e buona Pasqua!



CURIOSITÀ

Oltre all’agnello composto soltanto di pasta reale (tradizionale di Palermo), in Sicilia è possibile trovare agnelli farciti con pistacchio e zucca candita (tipica di Catania e Ragusa); o con la conserva di cedro (tipica di Erice in provincia di Trapani) dove la forma è in bassorilievo e accuratissima nella decorazione; o ancora a Messina è possibile trovarle a macchie bianche e nere oppure di pasta frolla imbottita con conserva di cedro, così come è possibile trovarle nella provincia di Agrigento rivestite di ghiaccia e con ripieno di pistacchio.

Questa ricetta è stata letta da 2235 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vota la ricetta: